Vai menu di sezione

Servizio ristorazione

La struttura è dotata di una propria cucina, gestita da personale dipendente che, sulla base di menù ciclici settimanali (estivo-invernale), assicura varietà e qualità nonché attenzione alle preferenze di gusto, alle abitudini e consuetudini culinarie trentine.

Il servizio di ristorazione si basa sui seguenti principi qualificanti:

  • acquisto di derrate alimentari di prima scelta;
  • stagionalità e genuinità dei prodotti;
  • varietà del menù;
  • diete personalizzate in caso di prescrizione medica;
  • utilizzo di integratori naturali “crema Budwig”;
  • costante rivisitazione del menù da parte della direzione sanitaria interna e nel rispetto delle particolari esigenze dei Residenti.

Il menù del giorno è esposto quotidianamente all’ingresso dell’Ente. Durante la prima colazione il personale di sala provvede a raccogliere eventuali variazioni.
Per i Residenti affetti da particolari patologie vengono predisposte, specifiche diete alimentari.
Inoltre, per i Residenti con difficoltà di masticazione o di deglutizione, i cuochi preparano, su indicazione del personale infermieristico, piatti con alimenti tagliati, tritati o frullati.
La cucina è inoltre impegnata nei servizi di supporto alle attività di animazione (feste di compleanni, feste in giardino, gite con pranzo al sacco, eccetera) o nella preparazione di particolari menù in occasione di ricorrenze significative (Natale, Capodanno e Pasqua).
Previa prenotazione, i famigliari dei Residenti possono pranzare o cenare con i loro congiunti con un tavolo riservato.

Pagina pubblicata Lunedì, 09 Ottobre 2017
torna all'inizio del contenuto