Vai menu di sezione

Servizio di presa in carico diurna continuativa per persone affette da demenza con gravi disturbi del comportamento

Servizio per persone con demenza grave non residenti.

L’A.P.S.P. offre, all’interno del Nucleo Protetto (N.A.D.), un servizio per persone con demenza grave, per un massimo di 2 posti.
Rappresenta il primo livello dell’offerta residenziale all’interno Centro Residenziale “Abelardo Collini” di Pinzolo: collocato a ponte tra i servizi di assistenza domiciliare ed il ricovero in struttura, permette alle persone affette da demenza severa con disturbi del comportamento (tendenza alla fuga, agitazione, aggressività verbale e fisica, irritabilità, disinibizione o affaccendamento motorio ecc.) un’adeguata assistenza, senza interrompere quei legami affettivi e sociali che rappresentano l’aspetto più importante della vita relazionale.
Il servizio ha nello specifico le seguenti finalità:

  • favorire la permanenza dell’utente nel contesto sociale e familiare di appartenenza, supportando la famiglia nel carico assistenziale;
  • offrire un’assistenza globale calibrata sulla base di quanto emerso dalla valutazione multidimensionale ed indicato nel PAI formulato dall’UVM;
  • finalizzare le azioni terapeutiche ed assistenziali al mantenimento delle abilità della persona, preservando l’autosufficienza il più a lungo possibile;
  • offrire sostegno alla famiglia e ai caregivers, prevenendo situazioni di stress psico-fisico;
  • contenere i costi assistenziali a lungo termine legati all’istituzionalizzazione.

Il servizio, rivolto a persone affette da demenza con gravi disturbi del comportamento, è attivato:

  • su richiesta dell’UVM secondo le regole di cui alle direttive provinciali in materia di Centri diurni;
  • per gli accessi privati, su domanda presentata direttamente agli uffici amministrativi dell’Ente.
Pagina pubblicata Venerdì, 22 Settembre 2017 - Ultima modifica: Lunedì, 25 Settembre 2017
torna all'inizio del contenuto