Vai menu di sezione

Codice Etico

Residenti

  • Noi crediamo nella libertà e ci impegniamo a garantire la libertà di movimento ad ogni persona Residente, a permettere la scelta delle attività quotidiane di vita, a favorire l’espressione della sua unicità e a valorizzare i suoi desideri.
  • Noi crediamo nella dolcezza e ci impegniamo a rivolgerci ai Residenti con tono adeguato e gesti calmi e rassicuranti, adeguare il nostro ruolo ai diversi momenti della giornata, cogliere e condividere paure ed emozioni.
  • Noi crediamo nella creatività e ci impegniamo a creare nuove e stimolanti attività giornaliere, utilizzare la risata come strumento di relazione, promuovere un ambiente rilassante e tranquillo.
  • Noi crediamo nell’umiltà e ci impegniamo ad accogliere i momenti di rabbia dei residenti ed a fare costante tesoro delle lezioni da loro impartite.
  • Noi crediamo nella pazienza e ci impegniamo ad assecondare le esigenze espresse ed inespresse, ascoltandole e dando loro risposte semplici ma efficaci.

Familiari

  • Noi crediamo nell’importanza della famiglia e quindi ci impegniamo a coinvolgere i famigliari nella vita della persona residente, a dare valore ai loro racconti e relazionarci accogliendoli come importante risorsa per il benessere dei loro cari.
  • Noi crediamo nell’importanza del sostegno ai famigliari e quindi ci impegniamo ad accogliere le loro emozioni, perplessità, domande e fornire loro, a seconda delle nostre diverse competenze, risposte adeguate; permettendo loro di continuare ad amare anche nel tempo della malattia.
  • Noi crediamo nella fiducia reciproca e ci impegniamo ad offrire il meglio della nostra professionalità ed a rispettare le decisioni assunte nel progetto individualizzato di assistenza.
  • Noi crediamo nel rispetto e quindi ci impegniamo a non giudicare le loro abitudini, la loro storia ed il loro vissuto.

Operatori

  • Noi crediamo nell’importanza della conoscenza reciproca e ci impegniamo a relazionare, ascoltarci e rispettarci.
  • Noi crediamo nell’importanza di non giudicare e quindi ci impegniamo ad accettare il collega, a dare forza alle risorse positive di ciascuno, a chiarire ogni problema interpersonale risolvendolo direttamente con maturità e coraggio.
  • Noi crediamo nel rispetto e ci impegniamo a fare luce sull’unicità del collega, ad autovalutarci costantemente per migliorare noi stessi e le relazioni, ad aiutare e lasciarci aiutare nei nostri momenti di debolezza.
  • Noi crediamo nell’importanza della crescita comune e ci impegniamo a supportarci vicendevolmente, a creare un gruppo unito formato da residente, famigliare e operatori, a credere nelle potenzialità proprie e altrui.
  • Noi crediamo nel valore dell’obiettivo condiviso e ci impegniamo ad individuare e raggiungere la medesima meta collaborando con positività e responsabilità.
Pagina pubblicata Giovedì, 05 Ottobre 2017
torna all'inizio del contenuto